CONTENUTO DELLA PAGINA

CULTURA E TURISMO

CULTURA E TURISMO

Chiesa di San Pantaleo

Appena fuori dal centro abitato, verso est, si erge la splendida Chiesa di San Pantaleo (il santo patrono) costruita nel XIII secolo, in stile tardo romanico (romanico-gotico con influssi lombardi ed aragonesi). Originariamente ad una navata, con torre campanaria staccata, venne poi ampliata diventando a pianta regolare ed a tre navate, di cui la centrale più alta con volta a botte e separata dalle navate laterali da una doppia fila di pilastri a pianta cruciforme che sostengono gli archi a sesto acuto.

Le tracce della prima costruzione si possono notare sulla facciata sinistra dove si vedono i segnali di un portale precedente. Questa primitiva costruzione si fa risalire agli inizi del XIV secolo; una epigrafe, ormai scomparsa, datava la chiesa 1160. Del XVI secolo sono la navata centrale e quella laterale destra, così pure la parte superiore del campanile. Il prospetto principale è ornato da archetti pensili a sesto acuto e trilobati che poggiano su peducci fitomorfi. L'oculo ha perso il pregevole rosone, apprezzabile in vecchie fotografie; mantiene la schiera strombata a tori e gole in conci trachitici e calcarei alternati in bicromia.

Padre Gian Paolo Pais: 079 566126

Torna all'inizio della pagina

AIUTI, SOTTOMENU DELLA PAGINA E ALTRE SEZIONI DEL SITO

Torna all'inizio della pagina